I nostri servizi
 
VALUTAZIONE DEL RISCHIO LEGIONELLOSI
 
ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE ALL’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI AUDIOVISIVI (VIDEOSORVEGLIANZA)
 
AUTORIZZAZIONE ASL
 
SCIA AMMINISTRATIVE
 
IMPATTO ACUSTICO
 
PARERE IGIENICO SANITARIO
 
DENUNCIA INIZIO ATTIVITA'
 
PREVENZIONE INCENDI
 
EMISSIONI IN ATMOSFERA
 

 

Brochure dei nostri servizi
in formato PDF
 
 
Autorizzazione ASL locali interrati Deroga
Art. 65 Dlgs 81/08
 
 
SCIA amministrative
 ( Strutture Ricettive, Somministrazione, artigianato, etc.)
 
 
Impatto Acustico
 
 
Parere Igienico Sanitario
 
 
Denuncia attività settore alimentare ai fini della Registrazione e Modifica Attività Registrata
 
 
CPI
 
 
Emissioni in atmosfera

 

 

 

 

Per info e preventivi
Tel. 06.83661242

info@safeasy.it

IGIENE E AMBIENTE

Il servizio consiste nell’affiancamento del cliente per la presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) e di autorizzazioni presso pubblica amministrazione, fornendo un’assistenza continua e completa e avvalendosi dell’aiuto di partners specializzati, qualificati professionisti e società di servizi di fiducia attive da diversi anni.


VALUTAZIONE DEL RISCHIO LEGIONELLOSI

Il servizio consiste nella valutazione del rischio Legionella e nell’elaborazione del piano di controllo e gestione del rischio legionella con la predisposizione del registro degli interventi (manutenzione) previsto dalla Norma. Tutta la documentazione sarà redatta secondo le LINEE GUIDA per la prevenzione e il controllo della legionellosi del Maggio 2015.

Torna su >> 

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE ALL’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI AUDIOVISIVI
(VIDEOSORVEGLIANZA)

Il servizio consiste nella predisposizione della modulistica necessaria per la presentazione, presso l’Ispettorato del lavoro, della pratica di autorizzazione all’installazione di impianti audiovisivi. Tale modulistica prevede:

• Relazione tecnica , firmata dal Legale Rappresentante, dove illustrare la specificazione delle motivazioni per cui si vuole installare l’impianto, la modalità di funzionamento, di conservazione dei dati e loro gestione nonché i seguenti le caratteristiche tecniche delle telecamere interne ed esterne installate, le modalità di funzionamento del dispositivo di registrazione, numero di monitor di visualizzazione e loro posizionamento, fascia oraria di attivazione dell’impianto, tempi di conservazione delle immagini ed eventuali motivazioni del prolungamento dei tempi oltre le 24/48 ore, specifiche e modalità di funzionamento del sistema di videosorveglianza.

• Redazione di planimetrie con il posizionamento e la numerazione delle telecamere e dei relativi monitor di registrazione.

Torna su >> 

AUTORIZZAZIONE ASL LOCALI INTERRATI DEROGA ART. 65 D.LGS 81/08

Sono soggetti all' autorizzazione in deroga all’ art.65 del D.lgs 81/08 tutti i locali interrati o seminterrati resi luoghi di lavoro ed i locali aventi altezza netta inferiore a 3 metri.
L'autorizzazione và presentata prima di iniziare una nuova attività lavorativa oppure nel caso in cui si sia già in possesso di una deroga ma vi siano variazioni nella tipologia dell’ attività lavorativa svolta o nelle strutture dei locali.

Torna su >> 

SCIA AMMINISTRATIVE (STRUTTURE RICETTIVE, SOMMINISTRAZIONE, ARTIGIANATO, ETC.)

La presentazione della SCIA, ossia la Segnalazione Certificata di Inizio Attività, permette di aprire fin da subito un'impresa, acquisendo cosi le necessarie autorizzazioni comunali e licenze previste, senza attendere i 30 giorni come era nel caso della DIA. Successivamente l’amministrazione provvederà alla verifica dei requisiti occorrenti per lo svolgimento dell’attività, bloccando la procedura nel caso di gravi violazioni o mancanza di requisiti.

Torna su >> 

IMPATTO ACUSTICO

La valutazione di impatto acustico viene eseguita da un tecnico, iscritto nell'elenco regionale dei Tecnici competenti in acustica, munito di fonometro e di calibratore.
Successivamente alla valutazione, il tecnico competente in acustica redige una relazione tecnica contente la descrizione dei luoghi e macchinari esaminati, i report dei rilievi fonometrici, la planimetria e la documentazione fotografica ed esprime il proprio parere in merito al superamento o meno dei limiti consentiti dalla Legge 447/1995.
Il titolare dell'attività, contestualmente alle relazioni tecniche di impatto acustico rilasciate dal Tecnico, consegnerà il Modulo B per ottenere il nulla osta acustico per svolgere la propria attività.

Torna su >> 

PARERE IGIENICO SANITARIO

Sono sottoposte a Parere Igienico Sanitario le nuove costruzioni o le modifiche e gli ampliamenti di fabbricati ad uso commerciale, questo perchè le attività produttive con le loro lavorazioni possono produrre un'alterazione dell'ambiente esterno possono comportare il deposito e/o l'uso di sostanze chimiche e/o pericolose.

Torna su >> 

DENUNCIA INIZIO ATTIVITA' SETTORE ALIMENTARE AI FINI DELLA REGISTRAZIONE E MODIFICA ATTIVITA' REGISTRATA

Il servizio consiste nella presentazione, presso l'azienda U.S.L., per il tramite del Municipio competente per territorio, della Dichiarazione di Inizio Attività dell'Impresa Alimentare. Tale servizio si rende necessario, per l'avvio di tutte le attività di somministrazioni, ristorazioni e vendita del settore alimentare.
La Modifica dell'Attività Registrata dell'Impresa Alimentare si rende necessaria per la comunicazione all'ASL delle modifiche di titolarità o di ciclo produttivo di tutte le attività di somministrazioni, ristorazioni e vendita del settore alimentare.

Torna su >> 

RICHIESTA DI CERTIFICATO PREVENZIONE INCENDI

Il servizio consiste nella presentazione, presso il Comando dei Vigili del Fuoco competente per territorio, della richiesta di Sopralluogo, per la verifica dei requisiti della struttura, degli elementi portanti e separanti , degli impianti e della Attività in generale, tale richiesta sarà corredata dalle Dichiarazioni e Certificazioni sottoscritte e redatte da installatori e professionisti abilitati.

Torna su >> 

EMISSIONI IN ATMOSFERA

Si tratta di una comunicazione da fare al Dipartimento IV Servizio 3 "Tutela Aria ed Energia" mediante la quale il gestore di una delle attività e degli impianti elencati nella Parte I dell’Allegato IV dichiara di ricadere in tale elenco ed indica la data di “messa in esercizio dell’impianto” o di “avvio dell’attività”.

Torna su >> 

 

 

 


Home | S.A.R.A. | Sicurezza dei Lavoratori | Alimenti e Bevande | Igiene e Ambiente | Formazione | Partner | Contatti | Privacy - Note Legali |

 © 2010 Safe Easy srl - via Tommaso Inghirami 85, 00179 Roma P.Iva 10504991000